Regolabilità

|

Sei seduto comodamente?

Tripp Trapp® cresce con il bambino, che può quindi mangiare, giocare e interagire sempre alla giusta altezza, grazie al poggiapiedi che gli permette di appoggiare i piedi a qualsiasi età. Ci sono tuttavia alcune cose da tener presente. Quando il bambino è molto piccolo, il seggiolone va utilizzato in maniera limitata, anche se si tratta di un seggiolone dal design ergonomico come Tripp Trapp®. Naturalmente, quando sarà più grande, il bambino potrà decidere quando stare seduto e quando scendere e camminare, ma nelle prime fasi di vita, ovvero fin quando non è in grado di stare seduto da solo - di solito intorno ai 6-9 mesi - è meglio che giochi su un pavimento pulito, su un materassino o addirittura nel box.
 
 

Anche quando riuscirà a stare seduto autonomamente è preferibile che non rimanga sul seggiolone per più di 10-15 minuti alla volta, ovvero un periodo sufficiente per mangiare, ma non per dormire. La spina dorsale e la struttura muscolare del bambino si trovano in una fase delicata del loro sviluppo, per cui è necessario che abbiano un supporto. Grazie alla straordinaria regolabilità del seggiolone Tripp Trapp®, vostro figlio potrà sedersi con i gomiti all’altezza del tavolo ed avere i piedi appoggiati sul poggiapiedi. Inoltre disporrà di spazio sufficiente tra i suoi polpacci e il sedile. Il poggiapiedi si colloca dopo aver verificato che le gambe del bimbo, da seduto, siano piegate a 90°, e che la coscia appoggi per 3/4 della lunghezza sul sedile, in modo che ci siano due dita di spazio tra i polpacci e il sedile stesso, per garantire un´adeguata circolazione.

Tripp Trapp® design: Peter Opsvik